CRONACA METEO. Gelo estremo in Scandinavia, la Svezia sprofonda a -37°C

CRONACA METEO. Gelo estremo in Scandinavia, la Svezia sprofonda a -37°C

Novembre 29, 2021 Off Di miometeo

RECORD DEL FREDDO PER NOVEMBRE. Era dal 1980 che le temperature non scendevano così in basso nel mese di novembre in Scandinavia. E’ da alcuni giorni che l’aria artica insiste sulla Penisola Scandinava, ma questa mattina sono state registrate le temperature più basse con una punta di -37°C in Lapponia, a Nattavaara, località situata a 327m sul livello del mare, -37,4°C a Nikkaluokta. Altre stazioni lapponi hanno registrato valori simili, con -36°C a Arrenjarka e -35°C a Karesuando, tanto per citarne alcune, e risultano così le zone al momento più fredde del Continente.

NEVE E GELO NON SOLO IN SCANDINAVIA. Temperature così estreme che sono accompagnate anche da nevicate che stanno interessando la Svezia ma che si spingono fino alla Finlandia, dove il clima è altrettanto rigido. E’ l’effetto delle correnti artiche che stanno affondando il colpo anche su buona parte del nostro Continente, con l’Europa centro-settentrionale nella morsa del freddo e le neve che cade fino in pianura sulle Repubbliche Baltiche, in Polonia e su tratti della Germania. Neve e gelo anche sulle arre meridionali scandinave, con Stoccolma che non supera i -4°C all’ora di pranzo ed Helsinki i -5°C con nevicata in corso.

TEMPERATURE IN ULTERIORE CALO. Il gelo estremo proseguirà almeno fino a metà settimana e nei prossimi giorni si potranno toccare nuovi record in Lapponia, in attesa che tra mercoledì e giovedì una perturbazione in risalita porti un carico di neve anche copiosa, seppur con temperature che risaliranno di alcuni gradi ma che si manterranno sempre abbondantemente sotto lo zero.

© 3B Meteo