Cronaca Meteo USA: il maltempo si sposta sugli stati nord-orientali, possibile neve fino a Toronto

Cronaca Meteo USA: il maltempo si sposta sugli stati nord-orientali, possibile neve fino a Toronto

Aprile 26, 2022 Off Di miometeo

Sugli Stati Uniti settentrionali, specie nelle aree occidentali, temporali e neve hanno dominato la scena in questo mese di aprile. Più tranquilla la situazione muovendoci verso Est dove la primavera ha portato con sè giornate stabili e miti. Su molte città degli States nord-orientali si sono raggiunti e localmente superati i 20°C negli ultimi giorni. Lo scenario però sta per cambiare drasticamente.

Un peggioramento delle condizioni meteo interesserà la zona dei laghi e i Paesi che si affacciano sull’oceano Atlantico nelle prossime ore. Iniziamo dicendo che forti temporali sono attesi questa sera, martedì 26, su Georgia, Carolina del Nord e del Sud, Virginia e Maryland, fenomeni più deboli a Nord. Non si escludono grandinate di medie dimensioni. Non è però di certo questo ciò che balza di più agli occhi degli esperti. Guardando verso le latitudini più settentrionali troviamo un saccatura che in discesa dal Canada riporterà l’inverno su molti stati. 

Freddo e neve sul Northeast. E’ già in moto verso Sud-Est un fronte colmo d’aria gelida di origine canadese che nelle prossime ore farà vedere i suoi effetti riportando temperature rigide e nevicate fino in pianura. Tra la sera di martedì 26 e la giornata di mercoledì 27 tornerà la neve intorno ai grandi laghi, i fiocchi potrebbero spingersi fin su città come Toronto, Detroit, Cleveland e localmente fino alle aree interne dello stato di New York, oltre che sulle città canadesi di Ottawa e Montreal. Tutto dipenderà molto anche dall’intensità dei fenomeni. 

Temperature in brusco calo. In seguito al passaggio perturbato le temperature subiranno un forte calo. A Toronto si scenderà fino 0°C, 1°C a Chicago, 4°C a New York City e Washington D.C e 3°C a Boston. Attese locali gelate nelle pianure interne. Freddo accentuato anche dai forti venti Nord-occidentali.

Tendenza. Successivamente è previsto approfondirsi un minimo depressionario tra Nuova Scozia, Maine e New Brunswick con il maltempo che dunque potrebbe continuare a coinvolgere le estreme aree Nord-orientali degli USA, più soleggiato dal Massachusetts in giù. Le temperature resteranno sotto la media per quasi tutta la settimana, in leggero rialzo dal weekend, specie nei valori massimi. E’ giusto ribadire che tutto ciò non ha nulla di eccezionale, la neve sugli Stati Uniti settentrionali può cadere anche a Primavera inoltrata.

© 3B Meteo