Le Previsioni di CM – 25 Aprile / 1 Maggio 2022

Le Previsioni di CM – 25 Aprile / 1 Maggio 2022

Aprile 25, 2022 Off Di miometeo

Questa rubrica è a cura di Flavio

——————————————————–

Analisi sinottica

Una fascia depressionaria si estende dall’Atlantico canadese all’Europa centro-orientale, a contorno di una vasta cellula anticiclonica centrata sulla Groenlandia ed estesa a sua volta dal Labrador alle isole britanniche. Un blocco di aria artica si muove in queste ore dal bacino centrale dell’Artico in direzione della Scandinavia con associate condizioni di marcato maltempo e nevicate abbondantissime sui versanti esposti norvegesi. Il campo di massa si mantiene piuttosto debole sul bacino del Mediterraneo, in presenza di un gradiente lasco e di una circolazione in prevalenza occidentale (Fig.1).

La cellula anticiclonica artica muoverà verso levante e, complice la debolezza del getto in Atlantico, entrerà in fase con la cellula subtropicale che si protenderà verso nord in prossimità delle Canarie. Il risultato sarà la formazione di un blocco anticiclonico esteso dall’Atlantico all’Europa centrale passando per il Mediterraneo occidentale con associata stabilizzazione delle condizioni atmosferiche su un settore estremamente vasto. Tuttavia la debolezza relativa del campo più ad est favorirà l’ingresso di correnti di aria fresca dai Balcani in direzione del Mediterraneo, che muoveranno retrograde in direzione dell’Iberia e dell’Algeria dove si formeranno dei minimi relativi di pressione che potrebbero influenzare il tempo sull’Italia sul finire del periodo.

Dopo le piogge sparse della settimana appena trascorsa si torna quindi ad un regime siccitoso, in particolare al Nord, a causa della persistente debolezza del getto, ma in un contesto che comunque non pare offrire per il momento garanzie di stabilità duratura in termini sinottici.

Consigli per il Rescue Team

Siccità al Nord.

Previsioni per la settimana

Lunedì ampie schiarite in mattinata su tutto il Paese. Aumento della nuvolosità pomeridiana sulle regioni settentrionali e sull’Appennino centro-settentrionale con rovesci e temporali sparsi prevalentemente di debole intensità. Migliora in serata.

Temperature stazionarie. Ventilazione occidentale in prevalenza debole.

Martedì molto nuvoloso al Nord ma con precipitazioni in prevalenza deboli e sporadiche. Generalmente sereno o poco nuvoloso al Centro e al Sud.

Temperature stazionarie. Qualche rinforzo di libeccio sulla Liguria, venti deboli altrove.

Da Mercoledì a Venerdì generali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il Paese.

Temperature in aumento Mercoledì sulle regioni meridionali, in lieve diminuzione nella giornata di Giovedì . Ventilazione vivace dai quadranti settentrionali.

Sabato e Domenica possibile peggioramento per l’azione di deboli depressioni mediterranee in movimento dal Nordafrica verso levante, unitamente a possibili infiltrazioni di aria umida atlantica. In una fase iniziale nuvolosità e fenomeni interesseranno in prevalenza l’area alpina e le estreme regioni meridionali.

Temperature stazionarie. Ventilazione in attenuazione, richiamo di venti orientali sul Canale di Sicilia.

 

Facebooktwitterlinkedinmail