METEO al 3 Marzo, cambia tutto con FREDDO in agguato

METEO al 3 Marzo, cambia tutto con FREDDO in agguato

Febbraio 21, 2019 Off Di miometeo
immagine news meteo-al-3-marzo-cambia-tutto-con-freddo-in-agguato

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AI PRIMI DI MARZO Il cambiamento delle condizioni meteo climatiche dovrebbe intervenire a cavallo tra fine mese e i primi di marzo. Un cambiamento che, guarda caso, potrebbe intervenire proprio nel periodo di Carnevale. Affinché possa …

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AI PRIMI DI MARZO
Il cambiamento delle condizioni meteo climatiche dovrebbe intervenire a cavallo tra fine mese e i primi di marzo. Un cambiamento che, guarda caso, potrebbe intervenire proprio nel periodo di Carnevale.

Affinché possa realizzarsi avremo necessità di un cedimento dell’Alta Pressione, della possente Alta Pressione che continuerà a dominare imperante sull’Europa centro occidentale. Il cedimento, osservando le mappe di previsione, potrebbe essere causato dall’azione depressionaria dell’Oceano Atlantico.

Ci chiedete se farà freddo, se potrà esserci il colpo di coda invernale. La risposta è sì, potrebbe esserci, col ritorno del freddo dai quadranti settentrionali.

NEL FRATTEMPO TRA FREDDO E CLIMA MITE
Più volte abbiamo detto quanto l’Italia sia in grado di regalarci condizioni meteo diametralmente opposte ed è questo il caso.

L’Alta Pressione porterà bel tempo e temperature superiori alle medie di riferimento su gran parte delle nostre regioni, eccezion fatta per il Sud dove invece l’inverno pare non voglia abdicare tanto facilmente.

MARZO
Dinamicità, questa la parola d’ordine. E’ innegabile che i modelli matematici di previsione stiano inquadrando un cambiamento sostanziale e a tal proposito riteniamo possano crearsi i presupposti per dei colpi di coda dell’inverno.

Dovremo guardare anzitutto verso l’Atlantico, ma se l’Alta Pressione dovesse rimanere collocata sull’Europa occidentale potrebbe innescare ondulazioni più o meno profonde e comunque in grado di pilotare aria fredda artica in direzione del Mediterraneo.

Non solo, dovremo continuare a monitorare la situazione sull’Europa orientale per qui l’aria gelida continuerà ad affluire e basterebbe davvero poco affinché vada a inserirsi nel Mediterraneo. Dopotutto quanto accadrà nei prossimi giorni non sarà altro che la conferma che l’Inverno difficilmente abdicherà con tanta facilità.

IN CONCLUSIONE
E’ un febbraio sicuramente anomalo, questo va detto. Un febbraio all’insegna dell’Alta Pressione e che almeno per ora non sembra in grado di proporci novità eclatanti. Eccezion fatta chiaramente per il Sud, che aveva iniziato l’inverno con gelo e che potrebbe concludere la stagione col gelo.