METEO: fronte atlantico venerdì con possibile NEVE FINO IN PIANURA al Nord, anche abbondante in montagna

METEO: fronte atlantico venerdì con possibile NEVE FINO IN PIANURA al Nord, anche abbondante in montagna

11 Dicembre, 2019 Off Di miometeo

SITUAZIONE. Con la porta nord atlantica ormai spalancata verso il Mediterraneo una serie di fronti continuerà a scorrere sullo Stivale nel corso della settimana, trasportati da sostenute correnti mediamente nordoccidentaliSulle regioni settentrionali queste transiteranno su un cuscinetto di aria fredda appoggiato sui bassi strati che favorirà nevicate fino a bassa quota. Non si esclude che in alcune fasi i fiocchi di neve possano fare la loro comparsa a tratti fin sulla Pianura Padana venerdì, anche se si tratterà di fenomeni deboli e fugaci. Vediamo i dettagli:

METEO NEVE VENERDÌ. Fin dalle primissime ore della giornata, ovvero quelle notturne, la perturbazione inizierà ad intensificarsi al Nordovest provocando piogge sparse su Piemonte, Liguria, Lombardia ed ovest Emilia e neve sulle Alpi dai 300/500m, 800/1000m sull’Appennino Emiliano. Non escluso in questa fase qualche fiocco misto a pioggia sulle pianure del basso Piemonte. Ancora in attesa il resto del Nord Italia.

Già nel corso del mattino però migliora sulle pianure del Nordovest per lo spostamento del fronte verso levante, mentre piogge sparse si sposteranno su est Lombardia e Triveneto dove si esauriranno in serata. Continuerà a nevicare invece sulle Alpi occidentali, anche con una certa insistenza sulle zone di confine, dai 300/500m, a quote superiori in Valle d’Aosta. Neve più debole sulle Alpi orientali, dai 200/400m, a tratti fin sui fondovalle di Trentino e Alto Adige.

Tra il pomeriggio e la sera fenomeni in esaurimento da ovest sulle pianure, ma persisteranno in montagna risultando anche abbondanti sui confini occidentali, più deboli invece sulle Alpi orientali.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l’evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

© 3B Meteo