Meteo Italia: siamo sotto l’aria fredda simil invernale. Cambia nel Weekend

Maggio 15, 2019 Off Di miometeo
immagine news meteo-italia-siamo-sotto-l-aria-fredda-simil-invernale-cambia-nel-weekend

Meteo Italia. Da alcuni anni il mese di Maggio ci ha abituati a sperimentare i primi assaggi d’estate con momenti nei quali le temperature arrivano a toccare anche punte oltre i 30°C. Quest’anno invece, le cose vanno diversamente, forse come …

Meteo Italia. Da alcuni anni il mese di Maggio ci ha abituati a sperimentare i primi assaggi d’estate con momenti nei quali le temperature arrivano a toccare anche punte oltre i 30°C. Quest’anno invece, le cose vanno diversamente, forse come andavano una volta quando, la Primavera, faceva il suo corso senza dover fare i conti con le ingerenze degli anticicloni africani. Ma quanto succede quest’anno ha dell’eccezionale.

Sono ormai parecchie settimane che l’Italia non riesce a trovare un po’ di stabilità atmosferica e le temperature faticano a raggiungere addirittura la soglia della media stagionale. Abbiamo un tempo troppo più freddo e incerto rispetto alla norma che ci costringe ancora a tenere gli indumenti pesanti a portata di mano.

Oggi, ad esempio, su alcune zone del Nord Est e su alcuni tratti del Centro e la Sardegna, le maniche corte non saranno certo l’abbigliamento migliore, anzi, un bel maglione di lana non guasterà sicuramente e giubbino sarà necessario. L’ennesimo blocco d’aria fredda sta infatti transitando sul Nord Est diretto verso la Sardegna dove si sta formando, tanto per cambiare, l’ennesimo minimo di bassa pressione. Temperature dunque in nuovo e generale calo ovunque più apprezzabile, al Nord Est, sulla Sardegna e sulle zone interne ed adriatiche del Centro, specie dove i cieli saranno sotto le nubi e le precipitazioni. Per altro, nevica in Appennino settentrionale anche sotto i 1000 metri, e a tratti nelle Alpi orientali.

Doamni un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche garantirà un moderato aumento dei termometri sulle regioni centro settentrionali mentre rimarranno stabili al Sud.

Ci sono novità invece a partire da Venerdì 17 quando le correnti d’aria fredda nordeuropee lasceranno il posto ad un respiro più temperato dai quadranti occidentali. Nonostante il meteo sarà comunque destinato nuovamente a peggiorare al Centro Nord, soprattutto nel corso del Weekend, si avvertirà un tipo di clima meno freddo anche se assai più umido, anche perché sono previste molte piogge e temporali.

Ci sarà un angolo del Paese invece, dove si respirerà aria d’estate. Parliamo dell’estremo Sud come la Sicilia, la Calabria e gran parte dell’area ionica. Su queste zone, un timido avvicinamento dell’alta pressione africana, porterà non solo tempo più asciutto ma anche un netto aumento delle temperature con valori da inizio estate.
Ma sarà un barlume di caldo estivo di breve durata.

LINK veloce alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione, ma se non in elenco vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA