METEO sino 7 Novembre. Frequenti PERTURBAZIONI, altre piogge durante Ponte

METEO sino 7 Novembre. Frequenti PERTURBAZIONI, altre piogge durante Ponte

novembre 1, 2018 Non attivi Di miometeo
immagine news meteo-sino-7-novembre-frequenti-perturbazioni-altre-piogge

METEO DAL 1° AL 7 NOVEMBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE La tregua è già terminata ed una nuova perturbazione inizia ad investire l’Italia, causando un peggioramento meteo decisamente consistente, ancora a penalizzare le zone già recentemente colpite con furia del …

METEO DAL 1° AL 7 NOVEMBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE
La tregua è già terminata ed una nuova perturbazione inizia ad investire l’Italia, causando un peggioramento meteo decisamente consistente, ancora a penalizzare le zone già recentemente colpite con furia del maltempo. Si conferma quindi periodo perturbato tipicamente autunnale, con grandi piogge dopo la recente tempesta di maltempo.

I nuovi impulsi perturbati colpiranno a più riprese l’Italia, a causa della persistenza di una circolazione depressionaria bloccata sul Mediterraneo Occidentale. Ciò avviene per via del tenace promontorio anticiclonico proteso dal Mediterraneo Orientale al Mar Nero e ai Balcani, che impedisce lo sbocco verso est di tali perturbazioni.

I fronti nuvolosi si trovano quindi come ad impattare contro un muro, sfogando molta della loro energia sull’Italia. Le precipitazioni più abbondanti potrebbero ancora abbattersi soprattutto in molte zone del Nord, nonché sui versanti centrali tirrenici. Potrebbero aversi nuovi nubifragi locali e anche ventilazione sostenuta, non comparabile a quella registrata nell’ultima ondata di maltempo.

METEO PONTE OGNISSANTI, ITALIA ALLE PRESE CON L’INSTABILITA’
L’area di bassa pressione continuerà a stazionare sul Mediterraneo Occidentale condizionando negativamente il Ponte di Ognissanti. Avremo quindi altre frequenti fasi piovose, in un territorio già troppo provato dalle eccessive piogge cadute in pochi giorni. Peraltro, non mancherà maltempo anche sulle aree maggiormente colpite.

Nel weekend assisteremo all’isolamento del vortice tra vicine coste nord-africane ed Isole Maggiori. L’instabilità tenderà così a localizzarsi sui settori tirrenici, con temporali specie in mare, e soprattutto sulle due Isole Maggiori. Qui però potremmo avere anche dei nubifragi, per effetto delle correnti umide sciroccali continuamente richiamate dallo stesso vortice perturbato.

METEO PERTURBATO PER OGNISSANTI, PIOGGE ANCHE FORTI
Il nuovo maltempo coinvolgerà tutto il Centro-Nord, la Campania e le due Isole Maggiori. Le precipitazioni saranno abbondanti con rischio nubifragi sul Lazio e sulla Sicilia occidentale. Maltempo in accentuazione anche sul Nord-Est, con accumuli di pioggia importanti a ridosso dei rilievi. Neve sulle Alpi inizialmente al di sopra dei 1500/1700 metri, poi a quote più elevate.

METEO VENERDI’ 2 CON NUOVA PERTURBAZIONE
Un nuovo impulso perturbato determinerà maltempo, ancora una volta soprattutto sulle regioni tirreniche, la Sicilia e poi anche il Nord-Est. Altrove meteo variabile, ma in prevalenza asciutto soprattutto sul medio-basso versante adriatico e lungo i settori ionici. Le correnti continueranno a soffiare in genere tra E/SE con intensità moderata, localmente forte.

TEMPERATURE MITI, DI NUOVO AL DI SOPRA DELLE MEDIE
L’Italia, per tutta la prima parte di novembre, continuerà a risentire di flussi meridionali che trasporteranno aria di provenienza nord-africana. Non avremo il caldo anomalo sperimentato qualche giorno fa, ma il clima sarà nel complesso mite. Insomma, non farà certo freddo e non s’intravedono all’orizzonte nuove irruzioni artiche.

ULTERIORI TENDENZE
Nel corso del weekend l’instabilità andrà a circoscriversi, con piogge e temporali più intensi tra la Sardegna e Sicilia. Instabilità coinvolgerà anche le regioni occidentali, quindi i versanti tirrenici e localmente il Nord-Ovest. La situazione non varierà granché nemmeno per l’inizio della nuova settimana, con ulteriori piogge sempre più probabili sulle stesse zone.

La prima parte di novembre vedrà l’autunno continuare a mostrare a lunghi tratti il suo volto più perturbato. Il persistere di condizioni meteo a tratti perturbate deriverà dall’azione tenace dell’anticiclone di blocco sull’Est Europa che non permetterà alle perturbazioni, una volta giunte sul Mediterraneo, di poter sfilare verso levante.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L’AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff