Meteo sino al 27 Aprile: ondate di caldo a ripetizione. I dettagli
Meteo sino al 27 Aprile: ondate di caldo a ripetizione. I dettagli

Meteo sino al 27 Aprile: ondate di caldo a ripetizione. I dettagli Meteo sino al 27 Aprile: ondate di caldo a ripetizione. I dettagli

aprile 20, 2018 Non attivi Di miometeo
immagine news meteo-sino-al-27-aprile-ondate-di-caldo

EVOLUZIONE METEO PROBABILE SINO AL 27 APRILE 2018 Per vari giorni ancora, in Italia prevarrà un regime di alta pressione con caldo fuori stagione.

EVOLUZIONE METEO PROBABILE SINO AL 27 APRILE 2018
Per vari giorni ancora, in Italia prevarrà un regime di alta pressione, che garantirà bel tempo, inoltre continueranno a manifestarsi condizioni ideali per avere temperature eccezionalmente elevate. Il picco di caldo in una prima fase interesserà il Centro Nord Italia, dove si avranno circa 10° centigradi superiori alle medie del periodo.

La prossima settimana, quando la parte occidentale dell’anticiclone comincerà ad essere erosa dalle perturbazioni oceaniche, si attiverà un flusso d’aria molto calda dal Nord dell’Africa verso le regioni centro meridionali italiane. Avrà genesi un’avvezione molto calda che in parole semplici, determinerà un sensibile aumento della temperatura, che dalla Sardegna si propagherà verso il Lazio e poi il Centro sud Italia.
In tale circostanza avremo anche una nuova invasione di aria dal deserto del Sahara che sarà foriera anche di pulviscolo (finissima sabbia) in sospensione.

Per tutto il periodo di previsione, comunque, le condizioni meteo in Italia saranno buone, con tempo in prevalenza soleggiato.

L’evento atmosferico più rilevante sarà senz’altro il caldo precario precoce, che come abbiamo indicato, dapprima investirà il Centro Nord Italia, ma poi con origini nordafricane il centro-sud e le due isole maggiori, dove anche qui si registreranno temperature molto superiori alla media stagionale. In tale circostanza, però sul Centro Nord Italia la temperatura tenderà lievemente a diminuire per la perdita di potenza dell’anticiclone europeo.

Tutte queste manovre, in specie quelle attorno a metà della prossima settimana, saranno preludio di un possibile cambiamento del tempo, con un peggioramento le condizioni meteo che dovrebbero determinare anche un calo progressivo della temperatura. Abbassamento dei termometri che si avrà però per la fine del mese.

Insomma, ci aspetta una settimana di eccesso di tepore e di caldo precoce, di condizioni meteo che potremmo definire, se osservate secondo la statistica del clima, più tipiche di giugno, inizio di luglio, che di aprile.

Ovviamente non ci saranno precipitazioni. E con il sole che sta diventando ormai cocente, si avrà anche una ulteriore rapida fusione della neve caduta quest’inverno è all’inizio della primavera in montagna.

Le condizioni meteo che vi abbiamo descritto sono definite da tutti come bel tempo, ma questa descrizione potrebbe essere ribaltata dal punto di vista scientifico, in quanto il bel tempo è una condizione atmosferica che dovrebbe avere ingredienti di normalità climatica, mentre qui stiamo discutendo di un’anomalia della temperatura esagerata, che è il rinnovo di precedenti eventi.

Sicuramente il caldo così precoce non è benefico poi per la salute delle persone, gli animali e l’ambiente.

LINK veloce alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione, ma se non in elenco vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L’AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Vi suggeriamo di diventare nostri fan per rimanere aggiornati:
www.facebook.com/tempoitalia.it
twitter.com/tempoitaliait